LE MIE SCELTE

LE MIE SCELTE
COSA BOLLE OGGI IN PENTOLA ?

domenica 31 maggio 2015

Informativa e consenso per l'uso dei cookie

1. Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.
2. A cosa servono i cookie?
I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.
3. Cosa sono i cookie "tecnici"?
Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.
Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell'estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.
4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?
No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.
5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?
Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.
6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?
Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".
Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.
7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?
Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.
Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.
8. Come deve essere realizzato il banner?
Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.
9. Quali indicazioni deve contenere il banner?
Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.
Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.
Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.
10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?
Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.
In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.
11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?
No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.
12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?
No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.
13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?
Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.
Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.
Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.
14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?
Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.
Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.
15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?
I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.
16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?
Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.


martedì 19 maggio 2015

Torta marmorizzata al cioccolato

Ben ritrovate a tutte le lettrici  e lettori del mio blog ;-) la ricetta che vi propongo oggi è la torta marmorizzata al cioccolato e limone
 sofficissima,arricchita con scaglie di mandorle ed un accenno di glassa all'arancio
Ingredienti :
3 uova
180 gr di farina 00 gran mugnaio molino Spadoni
120 gr di zucchero
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
4 cucchiai di yogurt
scorza grattuggiata di limone
mezzo bicchiere di olio di semi
mezza busta  di zucchero a velo 
succo d'arancio q.b.
Procedimento:
Preparate l'impasto con l'ausilio di uno sbattitore elettrico
Lavorate le uova (albume e tuorlo insieme) con lo zucchero sino a renderle belle spumose,aggiungete (nell'ordine con cui lo scrivo) la scorza di limone e la vanillina ,la farina setacciata,lo yogurt,l'olio di semi ed infine il lievito.Versate il 90% dell'impasto nella tortiera precedentemente imburrata ed infarinata;nel restante 10% dell'impasto aggiungete i 2 cucchiai di cacao amaro in polvere e amalgamatelo benissimo...versatelo a "filo" sul resto dell'impasto della tortiera come se fossero dei cerchi,infornate e cucinate per circa 40/45 minuti a 180°.Una volta cotta lasciate raffreddare bene la torta...preparate ora un pochino di glassa con metà busta di zucchero a velo e succo d'arancia sino a raggiungere la giusta consistenza,in genere ne bastano poche gocce :-) versate la glassa sulla torta giusto per dare un pò di "movimento" alla superficie,per ultimo aggiungete un pò di scagliette di mandorle.Un'ottima torta soffice e profumata


BUON APPETTITO

giovedì 14 maggio 2015

PANDOLCE AL PROFUMO DI LIMONE

Nuova dolce ricetta per voi care lettrici e lettori del mio blog realizzata con pochi ingredienti e con l'ottima farina MANITOBA del MOLINO SPADONI
Realizzarlo è semplicissimo,questi sono gli ingredienti :
gr.500 di manitoba
gr 75 di margarina vegetale
gr.50 di burro
1 cubetto di lievito di birra da 25 gr
gr.100 di zucchero semolato
circa 250 ml di latte tiepido
scorza grattuggiata di un grosso limone
Preparazione:
in una terrina versate la farina,lo zucchero e aggiungete lentamente il lievito di birra disciolto nel latte tiepido,incorporate il burro e la margarina fusi e infine la scorza di limone,deve risultare un impasto morbidissimo
 formate una palla e lasciate riposare sempre nella terrina coperta dove dovrà lievitare per circa 2 ore
Trascorso tale tempo l'impasto dovrà essere raddoppiato nel volume
lavoratelo ancora per un paio di minuti e dopo mettetelo sulla spianatoia infarinata
stendetelo con il mattarello e a questo punto dategli le forme che più vi piacciono
cospargete la superficie di ogni singolo pandolce con dello zucchero semolato,lasciate riposare coperti con un canovaccio per ancora 10 minuti ed infine cucinate nel forno a 180° per circa 20 minuti,vi ricordo sempre che tempo di cottura e temperatura variano per ogni forno ;-)

lasciate dorare la superficie.


A cottura ultimata lasciate raffreddare e poi gustate la morbidezza e bontà di questo pandolce che potete mangiare da solo o accompagnato con della marmellata o crema al cioccolato.

Sono sicura che realizzerete spesso questa ricetta
BUON APPETTITO