LE MIE SCELTE

LE MIE SCELTE
COSA BOLLE OGGI IN PENTOLA ?

giovedì 22 giugno 2017

Ravioloni di patate in pastasfoglia

Ben ritrovate care lettrici,eccomi nuovamente qui con una nuova e sfiziosa ricetta,un goloso antipasto che ho realizzato per partecipare al contest Contest Squisivoglie  
Contest Le Squisivoglie 2017
ho realizzato dei RAVIOLONI assemblando alcuni ingredienti che "giacevano" nel frigorifero da alcuni giorni ed esattamente delle patate lesse (non avevo più voglia di mangiarle ad insalata),poche olive nere , 2 fette di pancetta  e mezza mozzarella rimaste dal condimento preparato per la pizza di due giorni fà ...

Questi in ordine gli ingredienti:
un rotolo di pastasfoglia (rettangolare)
2 patate lesse
olive nere snocciolate
pancetta a fettine
mozzarella 
pomodori secchi LE SQUISIVOGLIE  
sale e pepe qb
2 cucchiai di olio EVO 
prezzemolo tritato
il tuorlo di un uovo
Procedimento:
Ho schiacciato le patate e ho aggiunto tutti gli altri ingredienti
 e li ho amalgamati bene tra di loro
ho preparato delle "polpette" e le ho messe sulla pastasfoglia
ho ripiegato la pastasfoglia
facendo pressione per suddividere i ravioloni, li ho ritagliati con l'apposita forma
li ho posizionati sulla teglia ricoperta con carta forno e li ho spennellati con il tuorlo di un uovo
cottura in forno a 160° per 15 minuti
ed eccoli pronti per essere gustati accompagnati da un ottimo vino rosso

Per assaporare al meglio il gusto di questi ravioloni vi consiglio di consumarli tiepidi
               BUON APPETITO ;-)
A presto!





venerdì 26 maggio 2017

Basoleddu e patatu a cassola

Ed ecco la seconda ricetta che vi propongo questo fine settimana "basoleddu e patatu a cassola" cosi viene chiamato nel mio dialetto sardo,dialetto logudorese,perchè non in tutta la Sardegna il dialetto è uguale,varia a seconda della zona ;-)
Naturalmente la foto vi ha già fatto capire quali sono gli ingredienti e di conseguenza avete tradotto ( spero) il nome del piatto ... stiamo parlando di fagiolini e patate novelle in umido
e questi sono gli ingredienti:
gr.500 di fagiolini freschi o se preferite le taccole
gr.800 di patate
una cipolla fresca
passata rustica di pomodoro
olio EVO
acqua
un dado
sale qb
E' un piatto che associo a questa stagione e all'estate e che mi ricorda tanto mia nonna che lo preparava in modo oserei dire "sublime",piatti poveri ma buonissimi.
Questo è il procedimento:
soffriggere leggermente la cipolla tagliata grossolanamente
aggiungete la passata di pomodoro
i fagiolini, tanta acqua da ricoprirli,il dado e il sale
Cucinate per una ventina di minuti e poi aggiungete le patate tagliate a grossi pezzi...proseguite la cottura per altri 30 minuti circa o meglio sino a che le patate sono cotte
Servite tiepido con dell'ottimo pane tagliato a fette
                  BUON APPETITO :-)
A presto!

Girelle di zucchine

Buon pomeriggio a tutte :-) qui in Sardegna fa tanto caldo,estate anticipata a quanto pare,un paio d'ore fa avevamo 37°!!!
Iniziamo a pensare a preparare piatti freschi e leggeri,in alcuni casi possiamo prepararli la sera precedente cosi d'avere tutto pronto il giorno seguente; mentre navigavo su internet ho trovato questa ricetta e ho deciso di prepararla apportando alcune modifiche,aggiungendo o eliminando alcuni ingredienti,questo è ciò che vi serve se volete replicare la mia versione:
4 zucchine medie e freschissime
3 uova intere
gr. 100 di grana padano grattugiato
1 cipolla media
alcune foglie di basilico
gr. 150 di prosciutto cotto
2 mozzarelle
sale e pepe q.b.
Procedimento:
grattugiare alla julienne le zucchine,riporle nel colapasta per circa un'ora per far si che tutta l'acqua che contengono venga eliminata pian piano
dopo questa operazione mettete le zucchine in una terrina,aggiungere le uova,il sale e il pepe,
amalgamare e proseguite con l'aggiunta degli ingredienti,la cipolla tritata finemente,il basilico e il grana padano 


continuate ad amalgamare bene e poi trasferite il composto in una teglia rivestita con carta forno
infornate e cucinate per circa 30 minuti a 160°
Quando questa grande frittata è cotta dovete lasciarla raffreddare,poi con l'aiuto di un altro foglio di carta forno,giratela ed eliminate il foglio che è servito durante la cottura
a questo punto farcite con le 2 mozzarelle tagliate a fettine sottili e con il prosciutto cotto
ora,aiutandovi con la carta forno iniziate ad arrotolare delicatamente per evitare che si tagli
riponetelo in frigorifero almeno per un'ora e poi iniziate ad affettare
le vostre girelle sono pronte per essere gustate
                 BUON APPETITO ;-)
A presto!
P.S. se non tollerate il gusto della cipolla potete eliminarla completamente e aggiungete più basilico ;-)

sabato 20 maggio 2017

CONTEST 2017 LATTIDAMANGIARE

Ben ritrovate care lettrici,il mio post odierno è un pochino diverso dagli altri,vi presento due ricette e lo faccio in occasione del contest organizzato dalla Storica fattoria IL PALAGIACCIO  
http://www.palagiaccio.com/it/

è il 3°anno consecutivo che partecipo con il mio blog e di questo ne vado molto fiera perchè ho l'opportunità di presentare a tutte voi i loro prodotti e i piatti che ho realizzato.Posso garantirvi che non è stato facile per me che vivo in Sardegna prendere una decisione sul menù da presentare,avevo due opzioni :
menù di bosco
menù di mare
Sicuramente sarebbe stato più logico orientarmi sulla seconda opzione visto che vivo su un'isola,invece no,ho scelto di preparare 2 pietanze per il menù di bosco,non so perchè ma ho sempre preferito la campagna,il bosco che con i suoi alberi,con i suoi colori,con le sue ombre,con i suoi profumi e con la perenne aria di mistero che aleggia,con i suoi rumori e con la pace che consente di respirare aria pura durante una bella passeggiata; magari ho scelto il menù di bosco a quello del mare perchè il secondo mi fà pensare a spiagge assolate e affollate,chiasso e il "non riposo" perenne che non fà assolutamente per me...lo so che in tanti m'invidiano,ma il mare non fà per me,amo troppo la quiete.
Ma torniamo a noi,perchè il solo scrivere mi sta già facendo sognare una splendida passeggiata ;-)

La fattoria IL PALAGIACCIO mi ha fornito gli ingredienti principali per la realizzazione delle ricette
3 tagli di formaggio:
blu mugello
fior di Mugello abbuciato
gran mugello ubaldino

Ho preparato un primo piatto e un dolce:
Spaghetti quadrati al profumo di Blu Mugello
e Filoncini ai mirtilli con fior di Mugello.
Gli ingredienti per gli spaghetti sono:
gr. 300 di spaghetti quadrati
gr. 200 di funghi champignon
gr. 100 di pancetta a dadini
blu mugello quantità a piacere
pinoli
1 scalogno
prezzemolo
olio EVO
sale
PROCEDIMENTO:
Ho pulito e affettato i funghi,li ho cucinati per 10 minuti con un filo di olio EVO,uno scalogno e prezzemolo,ho aggiunto dei dadini di pancetta dolce,i pinoli,ho salato leggermente e infine il formaggio Blu Mugello
amalgamandolo bene con gli altri ingredienti


Nel frattempo che il formaggio si scioglieva lentamente a fiamma bassa,ho cucinato gli spaghetti quadrati al dente,li ho scolati e fatti saltare in padella con il condimento; un primo piatto saporito e ricco del gusto particolare donato dall'insieme di questi ingredienti che vi invito a provare seguendo passo passo la mia ricetta!
Passiamo ora al dessert che abbiamo gustato con un ottimo vino passito,per la preparazione dei filoncini ai mirtilli con fior di Mugello ho utilizzato questi ingredienti:
un rotolo di pasta sfoglia
gr. 90 di mirtilli essiccati
fior di Mugello abbuciato (pasta cremificata,tenera con occhiature)
scorza grattugiata di limone
zucchero di canna
1tuorlo d'uovo
Procedimento:
ho tagliato a dadini il formaggio e ho amalgamato con i mirtilli,la scorza di limone e un cucchiaino di zucchero di canna
ho tagliato a rettangoli la pastasfoglia e ho messo il ripieno
 ho ripiegato ciascun rettangolo,pressando bene il bordo,ho messo i filoncini su una teglia rivestita con carta forno e li ho spennellati con il tuorlo
ho cucinato per 10 minuti a 160° e a cottura ultimata li ho cosparsi con zucchero di canna.
Un semplice ma delizioso menù impreziosito dalla genuinità dei formaggi della Fattoria IL PALAGIACCIO
                         BUON APPETITO :-)
Con questo menù partecipo al contest

organizzato da

giovedì 11 maggio 2017

Involtini di carpaccio fritti

Salve a tutti,ricettina sfiziosa quest'oggi, un piatto che i vostri bambini,ma non solo,apprezzeranno già dal primo boccone,dei croccanti fuori e morbidi dentro,involtini di tenero carpaccio di vitello.
Ingredienti per 4 persone:
gr.300 di carpaccio di vitello
gr.200 di prosciutto cotto
gr.200 di formaggio filante oppure edemar
2 uova
pangrattato IMPAN Ariosto
olio di arachidi o mais
sale e pepe qb.
Preparazione:
stendete su ogni fetta di carpaccio una fetta di prosciutto e di formaggio filante
arrotolate e pressate con le mani il carpaccio e passate gli involtini nell'uovo ( salato e pepato)
e dopo sull'impanatura IMPAN ariosto pressando per impregnare bene ciascun involtino
Friggere in abbondante olio
sino ad ottenere una doratura croccante
Gli involtini sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà

              BUON APPETITO :-)
A presto!