LE MIE SCELTE

LE MIE SCELTE
COSA BOLLE OGGI IN PENTOLA ?

domenica 29 marzo 2020

Zeppole di patate senza uova e senza burro



Giornata di ricette questa domenica, tutte per voi,adesso vi lascio una ricetta dolce, come preparare delle squisite zeppole di patate senza uova e senza burro!
Ingredienti:
2 patate lesse
gr.200 circa di farina ( io semolato rimacinato)
succo e scorza di un limone e di un'arancia
gr.5 di lievito di birra sciolto in 3 cucchiai di latte
gr 100 di zucchero + la quantità per spolverizzare
una fialetta aroma anice ( o a vostra scelta)
olio per friggere.
Procedimento:
dopo averle lessate schiacciate le patate,

 unite le scorze e il succo degli agrumi, lo zucchero, il lievito e l'aroma, mescolate bene il tutto e aggiungete pian piano la farina sino ad ottenere una pasta morbida, malleabile ma non appiccicosa...lasciate lievitare per 3 ore.
Riprendete l'impasto e formate delle palline della grandezza di un mandarino e lasciate lievitare ancora per 30 minuti...fate un buco al centro 

 friggete in abbondante olio di semi

 appoggiate su carta assorbente da cucina per l'eventuale olio in eccesso.
Passate le zeppole sullo zucchero e ...

BUON APPETITO😋
A presto!



Focacce di patate

Sta diventando una consuetudine preparare il pane in casa in questo periodo,  vi lascio perciò la ricetta per realizzare delle morbide focacce di patate, ottime farcite ma buonissime anche gustate da sole 😋
Ingredienti per 13/14 focacce:
Gr.800 di patate lesse
Gr.800 di semolato pacco blu
ml 400 circa di latte
Una bustina di lievito di birra ( disidratato Paneangeli) da gr 7
Sale qb
Un cucchiaino di zucchero
Un cucchiaino di miele.
Procedimento :
dopo aver lessato le patate le ho fate raffreddare e le ho schiacciate, ho unito il latte a poco a poco, un pochino di semolato, il lievito, un cucchiaino di zucchero e uno di miele, un altro pochino di semolato, ho salato q.b e pian piano ho aggiunto il resto del semolato sino ad ottenere un impasto morbido non appiccicoso







.  Ho lasciato lievitare per 2 ore, poi ho formato delle palle con l'impasto, le ho schiacciate per dare la tipica forma e ho fatto lievitare ancora per 30 minuti. In forno a 200° per circa 20 minuti
BUON APPETITO😋
A presto!

Involtini di verza con riso al ragù bianco

Buona domenica di quarantena a tutte le lettrici del blog, ben ritrovate dopo un lungo periodo di assenza a causa di problemi di connessione con il pc 😭...spero tanto di riuscire a farvi un pochino di compagnia con le mie ricette in questo surreale periodo che stiamo vivendo a causa di uno sconosciuto nemico che sta cambiando la vita di tutto il mondo!
La ricetta che vi propongo sono degli ottimi involtini di verza ripieni di riso al ragù bianco.
Ingredienti e dosi per 2/3 persone:
6 foglie di verza
mozzarella grattugiata
gr 150 di riso
gr.100 di macinato misto (bovino e suino)
mezzo bicchiere di vino bianco
gr.50 di grana padano
un pochino di pangrattato
trito di carota sedano e cipolla
sale e pepe qb
olio EVO
Procedimento:
lessate il riso in abbondante acqua salata e lasciatelo un pochino al dente, nel frattempo sbollentate per un paio di minuti le foglie di verza.
Preparate il ragù bianco facendo soffriggere il trito di verdure in olio EVO, aggiungete il macinato e fate sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco...salate e pepate qb!

Scolate il riso al dente e versatelo nel ragù per proseguire la cottura. 


Quando è pronto lasciate intiepidire prima di formare gli involtini. Mettete un po di mozzarella grattugiata su ogni foglia di verza

mettete il riso e nuovamente mozzarella grattugiata
Richiudete gli involtini,piegate agli estremi e sistemateli in una pirofila da forno, spolverizzate con grana padano e un pochino di pangrattato, aggiungete  un filo di olio EVO e cucinate in forno a 180° per 15 minuti.
Ecco pronti gli involtini di riso, vi consiglio di gustarli tiepidi 😉


BUON APPETITO😋

mercoledì 29 gennaio 2020

Cavolfiore gratinato

Amate i cavoli? Eccovi una ricetta per la preparazione del cavolfiore,un ottimo contorno che vi piacerà sicuramente!
Ingredienti:
un cavolfiore di circa 1 kg
gr.250 di besciamelle
gr.50 di grana padano
gr.150 di mozzarella grattugiata
2 cucchiai di aceto di mele
olio EVO
sale e pepe qb.
pane grattugiato
Preparazione:
pulite il cavolfiore di tutte le foglie esterne, dividete tutte le cimette e lavate bene...lessate in abbondante acqua leggermente salata a cui avrete aggiunto 2 cucchiai di aceto di mele.Fate cucinare sino a che diventeranno belle morbide ma non scotte!
Scolate bene e distribuite le cimette in una pirofila unta con un filo di olio EVO
Distribuite in superficie la besciamelle
il grana padano,la mozzarella grattugiata,una leggera spolverata di pangrattato e un filo di olio.
Cucinate in forno a 180° per circa 20 minuti sino a che si formerà una leggera crosticina!
Un gustoso contorno che arricchirà i vostri piatti 😋
BUON APPETITO😉
A presto!

giovedì 12 dicembre 2019

Focaccine dolci di ricotta

Eccomi carissime, periodo frenetico il mio, tra lavoro e famiglia che non mi consentono di pubblicare sul blog con frequenza, ma oggi vi propongo una ricetta dolce dal sapore nostalgico delle buone merende di una volta, un sapore che mi riporta alla mia adolescenza e ai tanti dolci poveri che spesso mia nonna preparava!
Queste focaccine con ricotta sono facili e veloci da preparare, in pochissimo tempo otterrete un dolce goloso 😉
Ingredienti e dosi per 12/14 focaccine:
gr.250 di ricotta fresca ( ben sgocciolata)
gr.200 circa di semolato rimacinato Molino Galleu
2 uova intere
1 arancia ( scorza e succo)
1 vanillina
2 cucchiaini di lievito vanigliato per dolci
4 cucchiai di zucchero + un pochino per la superficie delle focacce
1 fialetta gusto rum ( o se preferite anice)
uva sultanina ( quantità a piacere)
Procedimento:
grattugiate l'arancia e poi spremete il succo, mettete la scorza nella ricotta e nel succo ammorbidite l'uvetta (per almeno 10 minuti)...
aggiungete alla ricotta le 2 uova,la vanillina,lo zucchero,la fialetta aroma rum ( o anice), amalgamate il tutto, poco alla volta aggiungete il semolato  e l'uvetta con tutto il succo dell'arancia,infine incorporate i 2 cucchiaini di lievito vanigliato, sino ad ottenere un impasto morbido piuttosto asciutto.
Formate delle grosse "polpette" ( bagnandovi di tanto in tanto le mani) e sistematele sulla teglia rivestita con carta forno
Schiacciatele con una leggera pressione delle dita e formate le focaccine,
Cospargete la superficie con un pochino di zucchero e cucinate in forno preriscaldato a 160° per 12/15 minuti sino a che diventano belle dorate.
Tempo e temperatura di cottura possono variare da un forno all'altro, quindi regolatevi con il vostro😉
Ed ecco le focaccine pronte, dal profumo inebriante, morbidissime e golosissime: provare per credere!


BUON APPETITO😋
A presto!

domenica 24 novembre 2019

Gnocchi di zucca e ricotta

Buona domenica a tutte, oggi vi suggerisco un ottimo primo piatto velocissimo da preparare, bastano solo tre ingredienti per realizzare questo primo piatto da leccarsi i baffi 😉
Dosi per 2-3 persone:
gr.250 di ricotta fresca ( ben scolata dalla sua acqua)
gr.200 di zucca
gr.150-200 di semolato rimacinato Molino Galleu
noce moscata
sale qb
Lessate la zucca, dopo averla privata della buccia, in acqua leggermente salata,quando è morbida scolatela e lasciatela raffreddare...quando è fredda riducetela in purea con un mixer ad immersione ed unitela alla ricotta;

amalgamate bene tra di loro la zucca e la ricotta, aggiungete la noce moscata,un pizzico di sale e poi pian piano il semolato Galleu ( busta verde) sino ad ottenere un composto morbido e facilmente lavorabile!
Sul piano da lavoro ben infarinato preparate tanti filoncini, divideteli in piccole parti  
e date loro la forma di gnocchi
Cucinateli in abbondante acqua salata per 5-6 minuti, scolateli bene e condite con una ricca salsa di pomodoro e basilico, cospargete con abbondante grana padano e servite😊
Una vera bontà !
BUON APPETITO😋
A presto!

martedì 12 novembre 2019

Cavolfiore capperi e olive denocciolate




Buona giornata a tutte, la ricetta che vi propongo oggi vede protagonista un ortaggio tipico invernale, il cavolfiore, un ortaggio non molto amato da tanti in particolar modo per il brutto odore che rilascia durante la cottura, ma con pochi accorgimenti il problema si può mitigare con l'aggiunta di un cucchiaio di aceto nell'acqua quando si devono lessare, oppure in caso di diverso metodo di cottura, con un panno imbevuto di aceto sul coperchio della pentola!
Ingredienti per questo cavolfiore con olive e capperi:
un cavolfiore di circa 1 chilo
olive verdi denocciolate ( quantità a piacere)
un cucchiaio di capperi sottaceto
un filetto di acciuga
sale e pepe qb
peperoncino
aglio e prezzemolo tritati
olio EVO
Procedimento:
tagliate il cavolfiore e dividetelo in cimette, lavatelo molto bene e lasciatelo a bagno per almeno mezz'ora in acqua fredda...
immergetelo in abbondante acqua bollente e leggermente salata, cucinatelo sino a che non è bello morbido ma non stracotto !!!


Scolatelo e mettetelo in una capiente padella, aggiungete le olive verdi, i capperi, aglio e prezzemolo, peperoncino (a piacere),un filetto di acciuga ( che si scioglierà in cottura), olio EVO; proseguite la cottura a fiamma media per circa 10 minuti rigirando spesso affinché i sapori leghino tra di loro, se necessario aggiungete un pizzico di sale e di pepe nero.
Lasciate riposare prima di servire
 Un saporitissimo piatto che potete servire come antipasto per accompagnare dei salumi e formaggi, oppure potete servirlo come contorno ad una buona bistecca😉

BUON APPETITO 😋
A presto!