LE MIE SCELTE

LE MIE SCELTE
COSA BOLLE OGGI IN PENTOLA ?

mercoledì 23 marzo 2016

RICOFORMAGGELLE

Buon mercoledi a tutte/i,oggi vi presento un dolce tipico della Sardegna che si prepara sopratutto nel periodo pasquale,natalizio ma anche per ognissanti ,si prepara con del formaggio fresco oppure con la ricotta,in questo ultimo caso si chiamano ricottelle,io in questa ricetta ho utilizzato entrambi i formaggi ed ecco perchè le ho chiamate RICOFORMAGGELLE ,questi sono gli ingredienti
per la pasta violata (pasta tipica della Sardegna utilizzata come base per tante ricette):
gr 600 di farina 00
gr 180 circa di strutto
acqua q.b.
sale
Per il ripieno:
gr 500 di formaggio vaccino fresco
gr 500 di ricotta vaccina fresca
scorza grattuggiata di un'arancia (non trattata)
gr120 di zucchero
2 tuorli
una vanillina
Iniziate con la preparazione del ripieno,innanzitutto dovete tagliare o meglio tritare finemente il formaggio e poi amalgamare tutti gli ingredienti,coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo affinchè tutti i sapori si leghino bene.Ora preparate la pasta violata ,disponete la farina sulla spianatoia formando un cratere centrale,aggiungete pian piano l'acqua,il sale e incorporate lo strutto,lavorate sino ad ottenere una pasta liscia che non si attacchi al piano di lavoro,quando è pronta lasciatela riposare coperta per circa 15 minuti.Con questa pasta si possono preparare ricette sia dolci che salate!!!
Ora potete stendere una sfoglia sottile,meglio se usate la macchina della pasta,la cosidetta "nonna papera",nella mia utilizzo la posizione n°3; con una formina rotonda ricavate dei dischetti di circa 10/12 centimetri,posizionate un cucchiaio abbondante di ripieno al centro di ciascuno e poi rialzate il bordo pizzicando la pasta

Cucinate nel forno a 160° per circa10/12 minuti
ricordate sempre che tempo e temperatura variano per ogni forno
A cottura ultimata lasciate raffreddare prima di toglierle dalla teglia.
Ottime mangiate leggermente tiepide,ma sono buone anche a temperatura ambiente.
 Esistono molte varianti per la preparazione di questo dolce,questa è la mia personale ricetta ;-)
                      BUON APPETITO !
A presto... 

8 commenti:

  1. Nella mia zona si preparano le formagelle, gli ingredienti sono simili ma hanno una forma a ferro di cavallo. Da provare anche la tua variante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non le ho mai viste con la forma a ferro di cavallo,vado a cercare una foto su internet,sono troppo curiosa!!!

      Elimina
  2. Questa tua interpretazione delle ricoformagelle mi garba tantissimo.
    Le farò sicuramente, grazie per la ricetta
    Bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  3. Che delizia..le preparo spesso anche io quando arrivano le feste..tutti i miei nipotini ne vanno matti!

    RispondiElimina
  4. Uhmmm che delizia!!! Voglio provare a farli anch'io, spero che assomiglino almeno vagamente ai tuoi... complimenti, bravissima!

    RispondiElimina
  5. Non ne avevo mai sentito parlare, ma sembrano davvero deliziose! Anche il nome è adorabile :) Le proverò!

    RispondiElimina