LE MIE SCELTE

LE MIE SCELTE
COSA BOLLE OGGI IN PENTOLA ?

mercoledì 7 marzo 2018

Baccalà fritto

Buon pomeriggio care lettrici quello che vi propongo oggi è un piatto molto semplice da preparare ma dai tempi un pochino lunghi dovuti all'eliminazione del sale dal baccalà.Prima di cucinarlo infatti bisogna dissalarlo e metterlo a bagno in acqua fredda affinchè la polpa riacquisti la consistenza originale. Quando iniziate la preparazione risciacquate sotto acqua corrente fredda il baccalà,cosi da eliminare il sale con cui è ricoperto, dopodichè tenetelo a bagno in una pentola con acqua fredda per almeno 36/48 ore ( dipende dalla grandezza), avendo cura di cambiarla 3-4 volte al giorno.
Fatto questo adagiate il baccalà sul piano di lavoro e pian piano tirate via la pelle,tagliate a tocchetti,asciugateli e infarinateli con della semola rimacinata
Friggete in abbondante olio di semi sino a doratura,rigirandoli spesso
Il vostro baccalà è pronto ,servite caldo,potete gustarlo con l'aggiunta di alcune gocce di limone oppure, e questo è il modo che consiglio in assoluto perchè è una vera delizia, con una salsina di pomodoro in agrodolce ( passata di pomodoro,olio EVO,un cucchiaino di aceto,un cucchiaino di zucchero e un pizzico di sale).
A voi la scelta ;-)
Cosi:
o cosi



        BUON APPETITO ;-)
A presto!

5 commenti:

  1. Già li mangio con gli occhi e poi....

    RispondiElimina
  2. Buonissimo il baccalà! Ancora più buono fritto ^_^ Ottima ricetta, grazie.

    RispondiElimina
  3. adoro il baccalà fritto, deve essere buono con questa salsina

    RispondiElimina
  4. buonissimo, il baccalà fritto me lo faceva mio papà..... che bei ricordi.....

    RispondiElimina
  5. adoro il baccalà fritto, non lo ho mai provato con la salsina ma sono proprio curiosa

    RispondiElimina